Le parole del pettirosso

copertina_le_parole_del_pettirosso_400



Anno: 2016 Isbn: 978-88-6396-910-8 Pagine: 144

Anna Maria D’Ambrosio dopo il genere lirico e il romanzo si cimenta nel racconto breve, tratteggiando una silloge composita e multiforme in cui sono soprattutto le donne che danno voce al loro vissuto. Quindici storie dal sapore agro, delicate o spietate, tristi e melanconiche.
Una contrapposizione di grande impatto figurativo quella tra la voce melodiosa del pettirosso, la sua spavalderia, l’indole battagliera e la struttura narrativa che restituisce il quadro di una bambina che si confronta con il complicato mondo degli adulti, di donne deboli alle prese con una realtà troppo grande per loro, di solitudine, di violenza, di annullamento di se stesse. Ma anche di ricordi cristallizzati, di lutti da elaborare, di scelte da compiere. E di fede nel valore salvifico della scrittura.
Un universo immaginifico fosco, a tratti grottesco se non fosse rischiarato dalla dignità che l’autrice conferisce a ogni storia, accompagnando i personaggi verso il loro destino, quasi carezzando le loro anime piagate e facendo della loro sofferenza un canto sospeso tra sogno e realtà. Una dicotomia tra luce e ombra, tra dolore e speranza. Un conflitto intimo che acuisce la consapevolezza di quanto la vita potrebbe offrire. Se solo…




PRESENTAZIONI DEL LIBRO

  • 5 aprile 2017 - Circolo dei lettori di Novara
  • 29 giugno 2017 - Teatro Estate - Viareggio (Lu)

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information