Emoscambio

copertina_emoscambio_400




Anno: 2010 Isbn: 978-88-6396-086-0 Pagine: 528

Chi non ha mai pensato all’immortalità? Sconfiggere la morte per sempre, superare la spinta animalesca alla sopravvivenza e battere ogni male.
Un gruppo di ricercatori italiani lavora al primo passo verso la meta: elaborare un miracoloso farmaco in grado di arrestare il male del secolo, l’aids. Una chimera? No, gli sforzi di anni di studi sembrano finalmente concretizzarsi all’arrivo di nuovi finanziamenti, grazie all’accordo con quel misterioso magnate texano e le università d’oltreoceano. Si vocifera di clonazione di midollo, ma la cosa appare più complessa del previsto, soprattutto quando un professore viene trovato cadavere nel suo studio e quel plico di fogli scompare con la speranza di giungere all’agognata metà.
Da quel momento ogni tassello crolla in una voragine di assurda e spietata realtà. Nessuno capisce da dove arrivi il materiale biologico per la ricerca e la scia di assassinii si fa ogni giorno più lunga.
Si può vincere la morte con la morte? Nutrirsi del propri cari per garantirsi un futuro? L’uomo si rivela ben lontano da sé: smarrita belva in fuga dal terrore, larva per cui persino l’amore è solo emoscambio, opportunità di conservazione e scampolo di vita.

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information