Anomalia

copertina_anomalia_400




Anno: 2012 Isbn: 978-88-6396-216-1 Pagine: 88

In un piccolo pese della Sicilia, tra le reti dei pescatori e la benevola ‘protezione’ di don Vito, l’arrivo di un bambino rinnova la gioia di una famiglia già baciata dalla sorte: un padre che finalmente ha coronato il sogno di anni di duro lavoro, acquistando la casa bianca sul promontorio, e una madre giovane, bella e premurosa. Ma le voci nel paese girano e avvampano a ogni colpo di vento, i commenti sono sempre gli stessi: troppa fortuna per un pescatore, ognuno deve stare al proprio posto. E la nascita di Anomalia, come tutti lo chiamano a causa della sua bizzarra ‘malattia’, forse è il segno di un destino superiore, il colpo provvidenziale che ristabilisce l’ordine.
La società e chi ne manovra le sorti sapranno approfittare di quel ragazzo-prodigio: la sua ‘anomalia’ è una rarità che offre l’occasione per arricchirsi, per speculare sul dolore altrui attraverso la maschera ipocrita del buonismo e di un falso soccorso. Soltanto Carmine, il padre, sa che non esiste malattia se non negli occhi di chi guarda, nelle orecchie che si offrono ai pettegolezzi, nell’ingenua buonafede delle persone semplici.
Una storia agrodolce, vivace e indimenticabile, che vi condurrà con delicatezza nel dramma della diversità per mostrarvene il cuore più vero e positivo: l’irriducibile eccezionalità dell’esistenza di ognuno di noi.

RMS
"Rms Autori" condotto da Demetrio Brandi
16/06/2012

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information