Il rumore delle foglie d'autunno

copertina_il_rumore_delle_foglie_dautunno_400




Anno: 2012 Isbn: 978-88-6396-222-2 Pagine: 208

Fin dall’infanzia, la vita di Viola è una dura lotta con se stessa. Quel giorno a casa, rannicchiata sotto il tavolo di cucina tra le urla e il sangue, è la condanna di un ricordo incancellabile, il baratro in cui scompare a poco a poco ogni brandello di futuro.
Gli anni in orfanotrofio la vedono ragazza e poi donna, e anche l’amore è una scoperta che brucia e violenta ogni sogno. Solo l’amicizia è momentaneo rifugio, ma dura un soffio, poiché laddove si vive inseguiti dal proprio dolore non c’è spazio per la fede nell’altro. Ecco allora il momento di cambiare, di scommettere il poco che resta su se stessi; in fin dei conti, la libertà della solitudine è un’inesauribile occasione. E se fosse inutile tutto questo cercare? Se la felicità fosse invece da sempre accanto a noi, impalpabile e imperfetta ma possibile? Se la vita non ci chiedesse altro che di essere vissuta, senza ipoteche sul futuro né conti col passato?
Un biglietto aereo di sola andata, Londra e le sue infinite possibilità di lavoro, di esperienze umane, di vita. Lì ce la puoi fare, Viola, questo è il tuo momento e la forza per ricostruire ogni cosa non ti manca. Anche se, tutti lo sanno, non è possibile fuggire da se stessi…
Una narrazione intensa e commovente, un sogno che la notte si porta via ma che lascia negli occhi un’indimenticabile dolcezza. 



PRESENTAZIONI DEL LIBRO

  • 25 luglio 2012 - Scuderie Medicee - Poggio a Caiano (Po)


Radio Versilia
13/06/2012


Pisa Book Festival 2012
L'Autrice intervistata da Marco Palagi
25/11/2012

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information