Il sogno di Caravaggio

copertina_il_sogno_di_caravaggio_400




Anno: 2012 Isbn: 978-88-6396-224-6 Pagine: 504

E se Michelangelo Merisi da Caravaggio, quel lontano 18 luglio 1610, non fosse morto? Se, ferito e febbricitante, fosse stato trovato sulla sabbia del Tombolo della Feniglia da un’affascinante quanto misteriosa giovinetta in grado di riportarlo in salute? Forse il suo temperamento “maledetto” si sarebbe addolcito di fronte alla disarmante sincerità, all’affetto genuino e alla totale dedizione della sconosciuta. Probabilmente la mutata concezione della vita avrebbe generato altri capolavori assoluti, vibranti di luce diversa, ricchi di una serenità che mai egli stesso avrebbe immaginato di poter vivere e comunicare.
Finalmente arriva la grazia, l’agognato ritorno a Roma e una commissione grandiosa e totalmente appagante: un sogno incredibile, una possibilità insperata. Ma ogni sogno è destinato a svanire con la notte: i debiti col passato sono fantasmi mai sconfitti. Il tempo è come un cerchio, chiuso e perfetto e il Caravaggio lo sa bene…
Una vicenda appassionante in cui azione e amore, arte e natura si fondono per soddisfare i gusti più disparati. Il minuzioso lavoro di ricerca, la ricostruzione dell’epoca storica, la descrizione dei personaggi e delle opere pittoriche renderanno il lettore spettatore privilegiato della nuova esistenza e produzione del Maestro, suscitando in lui il desiderio di vedere quei capolavori che… non esistono.


 

PRESENTAZIONI DEL LIBRO

  • 21 luglio 2013 - Bagno Pietrasanta - Marina di Pietrasanta (Lu)
  • 21/22 settembre 2013 - Festival di Caravaggio

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information