Cose sensate



Anno: 2011 Isbn: 978-88-6396-172-0 Pagine: 128

Don don don... nove rintocchi di campana, nove richiami da una realtà misteriosa e parallela, quasi una nuova verità fatta solo di parole. Novella Alice nel Paese delle Meraviglie, l’Autrice intesse con estrema sapienza e maestria una fitta trama di racconti, di storie nelle storie che in realtà sono una sola grande narrazione. Un labirinto dal quale riuscirete a riemergere solo a patto di abbandonare ogni riferimento concreto a quella che vi ostinate a chiamare realtà: soltanto accogliendo il richiamo suadente dell’illusione potrete sfiorare l’assoluto, il frammento di eternità che unicamente vi è concesso.
Un nugolo di bambini alle prese con una vecchia strega, le inquietanti profezie di una maga di un vecchio luna park, la violenza liberatoria della follia e la prigione del sogno, e ancora, la maledizione di un artista alla ricerca di popolarità, la volontaria rinuncia alla speranza e, freschi come acqua di montagna, occhi che sorridono, giovani e salvatori. Le vere cose sensate sono ombre, parole tremendamente reali che sfuggono al controllo della mente e che si rincorrono in una spirale mozzafiato.
Siete già vittime di queste parole, e nemmeno ve ne siete accorti...



PRESENTAZIONI DEL LIBRO

  •     27 novembre 2011 - Museo della Stampa e Stampa d'Arte "Andrea Schiavi" - Lodi
 

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information