fbpx

Il fossato

copertina_il_fossato_400_2089359414




Anno: 2014 Isbn: 978-88-6396-539-1 Pagine: 128

Sul filo di una narrazione preziosa ed elegante si dipana la storia di due famiglie nella Toscana degli anni Cinquanta. Un romanzo corale per Marisa Cecchetti che si conferma attenta interprete dell’animo femminile.
La notizia del matrimonio improvviso di Livio sconvolge la vita di una famiglia di mezzadri, perché la sposa, Eva, porta un figlio già grandicello, Luciano, oggetto di allusioni maligne e di aperti rifiuti. Alla porta accanto abita la piccola Teresa, costretta a crescere anzitempo per badare il fratello malato. I capifamiglia sono abitudinari e testardi, incapaci di comunicare, la violenza è sempre in agguato; i gruppi familiari sono litigiosi e pieni di tensioni. Si scandiscono i tempi del lavoro e del sacrificio, ma ci sono momenti di grande bellezza e umanità su quell’aia e su quei campi che un giorno vengono abbandonati, perché gli stessi capifamiglia sono invecchiati e i giovani prendono altre strade.
Se il dolore è una costante, e la morte coglie spesso e a sorpresa, la vita finisce per imporsi sopra al dolore, e le tragedie aprono la strada a scelte coraggiose.
Deliziosa la scelta narrativa di inserire una seconda voce narrante che attraverso le pagine di un diario scritto oggi rivela di quei medesimi eventi una lettura intima e struggente. 

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information