fbpx

La cascia dello zucchero

-5%14,25 € cad.
Autore: Maria Samonà


Esaurito
copertina_la_cascia_dello_zucchero_400

FUORI CATALOGO


Anno: 2013 Isbn: 978-88-6396-344-1 Pagine: 160

Una famiglia della nobiltà siciliana affronta gli anni turbolenti a cavallo tra Ottocento e Novecento, fino all’epilogo della seconda guerra mondiale. In un clima di gattopardiana indolenza sopravvivono ancora antiche consuetudini e la società si rivela scenario inadatto per le nuove generazioni.
Elisa, le sue figlie e le donne e le ragazze che ruotano loro intorno sono le protagoniste di questo romanzo, che si rivela raffinato bozzetto della vita intima e corale di quegli anni. La donna vive un critico momento di passaggio: avviluppata e oppressa dal recinto che l’uomo le ha eretto intorno da secoli, si ritrova adesso sconvolta da nuovi interrogativi e percorsa da un’insolita energia, capace di spingerla oltre i limiti consueti seppure a caro prezzo. L’emancipazione è ancora una lontana chimera ma la conquista comincia adesso. Il segno più evidente è il nuovo approccio alla sessualità: prima autentico peccato e fonte di rovina, il sesso si mostra ora sotto una luce inedita grazie alla condivisione delle esperienze, a una nuova libertà della parola femminile.
Come insetti intrappolati nella cascia dello zucchero, sazi di dolce ma privati della libertà, le donne prendono coscienza a poco a poco della propria condizione, nel bene e nel male. Da questo momento sarà impossibile tornare indietro e ognuna affronterà con coraggio la propria strada nel mondo.

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information