fbpx

Annalinda Buffetti

 

È nata a Besana in Brianza nel 1954, da genitori livornesi stabilitisi in Lombardia durante la guerra, e vive a Lissone. È sposata e ha una figlia.
È stata maestra elementare per quasi quarantadue anni e, dopo aver insegnato la lettura e la scrittura a due generazioni di alunni, è andata in pensione. Ora ha tutto il tempo per coltivare la sua più grande passione che si è alimentata attraverso le esperienze di una vita: scrivere. La storia della sua famiglia, partita da Livorno durante la guerra per cercare rifugio in Lombardia, ha ispirato la stesura della trilogia di romanzi “Il viaggio” iniziata conIl finocchio selvatico sa d’anice, vincitore del Premio Letterario Giovane Holden 2014 e pubblicato l’anno seguente da Giovane Holden Edizioni, proseguita nel 2016 con Il bambino delle fate, s.e.

Risultati 1 - 3 di 3

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information