fbpx

Paolo Stefanini

paolo_stefanini_1640592810

 

Pisano classe ’46, è laureato in giurisprudenza e da sempre attivo nel settore finanziario. Vive e lavora nella sua città, dove è conosciuto anche per i suoi sonetti ironici in vernacolo pisano. Fra le sue pubblicazioni in vernacolo: Di Lingua e di Linguaccia, 2000; numerosi contributi nel periodico Er Tramme, Pontedera. Fra le sue pubblicazioni in italiano: Varia e Libera Musa, Ets, 2008; Grüß Gott, Giovane Holden Edizioni, 2012; I Quaderni dell’Ussero - Paolo Stefanini, ed. Puntoacapo, 2013; Il Buio e la Farfalla, Giovane Holden Edizioni, 2016.
Le sue liriche appaiono sia su siti sia in antologie. Ha partecipato a concorsi nazionali e locali, ricevendo numerosi premi fra cui la vittoria ad Astrolabio, Torre Pendente e Repubblica Marinara e segnalazioni, fra cui una al Lerici-Pea. Nel 2015 ha ricevuto il premio Montale Fuori di Casa per la poesia di viaggio. Frequenta associazioni culturali fra cui l’anposdi (poeti dialettali). È consigliere dell’Accademia dei Disuniti (anno 1624 s.p.) e socio del Lions Club (M.J.f.), presidente del Premio Letterario Fra gli ultimi del mondo, spin-off del Montale Fuori di Casa. 

Risultati 1 - 3 di 3

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information