Paolo Vettori

 

Nato in provincia di Arezzo, risiede a Marina di Pietrasanta (Lu).
Laureato in Scienze Politiche all’Università di Pisa, ha sviluppato una lunga esperienza professionale all’interno del Ministero del Lavoro, prima come funzionario e, dal 1987, come dirigente di strutture territoriali in varie regioni del Nord Italia.
“Narratore atipico”, come ama definirsi, ha pubblicato Chopin Express (Mauro Baroni, 1997), L’ultima estate di pace (L’Autore Libri Firenze, 1999), Isola Calva e dintorni. Lettere dal Pianeta Giustizia (Edizioni Edimet, 2002) e Faccia a faccia con l’ultimo sbirro di Stalin (Edizioni Albatros Il Filo, 2011). Nel 2001 ha ottenuto il “Premio della Cultura” promosso dal Dipartimento Informazione ed Editoria della Presidenza del Consiglio.

Risultati 1 - 1 di 1

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information