Romano Nigiani

 

Nato nel 1939 nei pressi di Firenze, laureato in Ingegneria Civile ad Amburgo, ha vissuto per motivi di lavoro tra la Germania, l’Asia, l’Africa e l’America Latina. La sua odissea professionale, che lo ha condotto nei quattro continenti, ha contribuito a fargli conoscere luoghi e abitanti di terre lontane, però è ad Amburgo che trovò la sua seconda patria e dove fissò la residenza per oltre quattro decenni. Durante quel periodo, per motivi di studio e di lavoro, visse anche a Berlino Ovest, diventando così, suo malgrado, testimone di una oscura pagina del nostro recente passato.
Nel 2004 è tornato in Italia e si è stabilito a Torre del Lago (Lu), dove oggi risiede con la famiglia.
Il sodalizio editoriale con Giovane Holden Edizioni inizia nel 2011 con Il quinto sigillo dell’Apocalisse, ambientato nella Colombia degli anni Ottanta; nel 2012 I giorni della vendetta, in cui narra la caccia da parte del Mossad agli ultimi criminali di guerra nazisti; nel 2013 I misteri di Bahia, ambientato nell’esotica metropoli afro-brasiliana; nel 2014 Uomini e Lupi ambientato in Turchia, terra bellissima, piena di fascino e contraddizioni; nel 2015 La stagione delle ciliegie, giallo psicologico ambientato ad Amburgo negli anni Ottanta.

Risultati 1 - 6 di 6

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information