Natalia Lenzi


È nata il venticinque marzo 1971 a Pistoia, in Toscana. Abita da sempre a Quarrata, cittadina lontana soltanto una decina di chilometri e adagiata nella pianura che si stende di fronte al Montalbano: viti, olivi e boschi di castagni alla sommità sono il paesaggio con il quale è cresciuta. Diplomata all’Istituto Tecnico Industriale di Pistoia, ha frequentato per qualche anno la Facoltà di Chimica presso l’Università degli Studi di Firenze, pur senza completare il percorso degli studi e conseguire la laurea. Il lavoro nell’attività di famiglia, prima, e in quella del marito, poi, si è interrotto per sua scelta con la nascita della figlia. Appassionata di storia da quando possiede memoria, ha iniziato a scrivere poco dopo essere diventata mamma. Amante della carta e penna, racconti e romanzi ambientati nel passato o tratti dal quotidiano hanno presto consumato fiumi di inchiostro. Tra le sue pubblicazioni: Il Volere dei Padri, Ibiskos Editrice Risolo, Premio Michelangelo Buonarroti 2015; La storia di Nora,Albatros Il Filo, Premio Firenze Capitale d’Europa 2015, Diploma di merito Premio Alberoandronico 2016 e Attestato di merito al Michelangelo Buonarroti 2017; La Taverna dell’Anatroccolo Nero, Ibiskos Editrice Risolo, terza classificata al Premio Firenze Capitale d’Europa 2016 e premio speciale al Premio Michelangelo Buonarroti 2016 e Premio Prato: Un tessuto di cultura.
Nel 2017 ha vinto il Premio Letterario Giovane Holden, sezione racconto inedito. 

-1,00 €12,00 € cad. Ho deciso che devi morire
Risultati 1 - 1 di 1

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information